Le 10 trappole della trasformazione digitale – N° 7: sii realistico e non pensare di aver avuto successo troppo presto

 //

Celebreresti mai la vittoria di una medaglia d’oro senza aver ancora iniziato la gara? Ovviamente, no. Presupporre di avere concluso con successo un progetto di trasformazione digitale prima ancora di averne valutato gli impatti sarebbe arrogante, ma soprattutto, ti coglierebbe impreparato in caso di fallimento.

Trasformazione_Digitale_Trappole_7_Big

Tuttavia, quando si parla di successo nei progetti di trasformazione digitale, è molto difficile trovare un’azienda che si ponga con un atteggiamento umile. Questo perché la concorrenza di mercato rende le aziende avide di grandi e nuovi successi.  Fujitsu è una compagnia giapponese e ciò rende il suo approccio alle proprie “vittore” molto diverso. Il successo ci spinge a innovarci maggiormente e non a vantarci. Siamo fatti così…

Quindi, quando analizziamo i successi di altre grandi compagnie tecnologiche, vogliamo davvero comprenderne il motivo.
Spesso, si tratta solo di creare una percezione che spinge il mercato a considerarle leader digitali, ma che di fatto non si basa sul completamento di un buon progetto di digitalizzazione.

Cantare vittoria troppo presto, crea confusione quando si tratta di stabilire quale sia il vero valore del digitale.

Affermare di aver digitalizzato attraverso la creazione di un portale online o di un nuovo processo online, non significa aver effettivamente realizzato una trasformazione digitale. Cosa farai con i dati che raccoglierai? Come automatizzerai e analizzerai queste informazioni? Per esempio, se parliamo di una banca, come permetterai ai clienti di depositare un assegno senza venire in sede? Come fornirai sicurezza e una modalità di autenticazione affidabile? Come hai aggiunto mobilità a questi processi? In sostanza, qual è la trasformazione digitale end-to-end che avresti voluto raggiungere?

È importante scegliere un approccio olistico ai processi, prima di permettere a qualcuno di definirli un successo, ma il fattore più importante è essere pronti ad accettare il fatto che, quando ci si imbarca in un progetto digitale, spesso si fallisce. La differenza sta nel fallire velocemente e andare avanti.

Nel nostro caso, in Fujitsu, siamo orgogliosi di aver aiutato i nostri clienti a realizzare molti progetti di trasformazione digitale con successo. Promuoviamo uno sviluppo agile e basato sulla co-creazione con i nostri customer.
I nostri successi si sommano per raggiungere un obiettivo più grande e li chiamiamo tali solo quando i nostri clienti arrivano a ottenere dei reali benefici dalla trasformazione digital end-to-end e hanno raggiunto gli obiettivi di business che hanno guidato la loro digital transformation.

Hai perso gli articoli precedenti? Scopri le trappole della rivoluzione digitale.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email to someone
 //

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>