Fujitsu World Tour 2017: i mega-trend che stanno cambiando il business

 //

Il Fujitsu World Tour 2017 arriverà a Milano il 20 giugno. Nel corso del keynote, Craig Baty, VP International, Global Marketing Group & Digital Business Platform Unit (MetaArc) di Fujitsu, analizzerà i maggiori trend del settore industriale e le loro implicazioni per i clienti, evidenziando come Fujitsu realizzi tecnologie rivoluzionarie e lavori al fianco dei propri clienti per aiutarli nella co-creazione della loro trasformazione digitale.

Trasformazione Digitale

I tre mega-trend che stanno trasformando i prodotti e i servizi che Fujitsu fornisce ai propri clienti sono in area business intelligence, connettività e orientamento al cliente.

Business Intelligence

L’abilità di estrarre informazioni dettagliate in tempo reale inerenti a tutti gli aspetti del business può davvero fare la differenza in tutte le aziende, a prescindere dalla loro grandezza e dal settore di riferimento. Questo livello di informazione può cambiare radicalmente gli obiettivi che un’azienda può raggiungere, grazie a una comprensione più profonda, a un maggiore controllo, all’abilità di effettuare previsioni accurate e di generare innovazione. Le informazioni che le imprese hanno sui propri clienti, gli strumenti e il loro ambiente possono essere completamente trasformati.

Connettività

La connettività sta cambiando la natura del business. Oggi è possibile usufruire di piattaforme per fornire servizi e prodotti su larga scala e a basso costo. Usando le API, possiamo connettere qualunque tipo di sistema e costruire architetture aperte. Le aziende possono connettersi tra loro e sviluppare nuovi modi per creare valore, formando nuovi ecosistemi che generano nuovi business.

Tutto sta diventando sempre più customer centric

La trasformazione digitale sta aiutando le aziende a focalizzarsi sulle esperienze e sui valori dei singoli utenti. Al contrario dei business tradizionali, i business digitali forniscono servizi orientati secondo i valori del singolo cliente.

Questa trasformazione ha cambiato il tono usato dai diversi settori di business: per esempio, il settore sanitario parla di benessere piuttosto che di cura o trattamento, le compagnie di trasporto forniscono mobilità invece di spostare semplicemente una persona da un punto “A” a un punto “B” e i retailer non vendono semplicemente oggetti alle persone, ma customer experience.

Per essere in grado di fornire soluzioni di tecnologia integrata che soddisfino questi trend, Fujitsu sta incentrando la sua expertise su quattro priorità strategiche che sono ormai al centro della trasformazione digitale di qualunque azienda: Internet of Things, Intelligenza Artificiale, cloud e security. La value proposition di Fujitsu è la capacità di unire queste quattro tecnologie, avendo a disposizioni le fonti dei dati, processandole nel cloud, usando l’intelligenza artificiale, sfruttando l’IoT e migliorando la sicurezza. Li chiamiamo “Connected Services”, perché la chiave sta proprio nell’interconnessione tra le diverse competenze.

Un esempio di come questi servizi connessi possano essere utilizzati è INESA, uno dei principali produttori di prodotti elettronici in Cina, per il quale abbiamo fornito una soluzione che combina servizi cloud, sicurezza e IoT.

Il gruppo INESA ha iniziato recentemente una partnership con Fujitsu per progettare la fabbrica digitalizzata del futuro. Il progetto fa parte della campagna nazionale Made in China 2025, sponsorizzata dal governo,  per è la produzione digitalizzata.
Lavorando congiuntamente, Fujitsu e Inesa hanno creato una prima “smart factory”, usando tecnologia IoT, applicata a livello industriale, e  big data.

Svariati sensori, collocati in più punti dello stabilimento, misurano diverse metriche di produzione analizzando gli oggetti, le attrezzature, i processi, l’ambiente e le persone.

Tutti i dati vengono raccolti nella dashboard, dalla quale è possibile visualizzarli, creando uno “stabilimento virtuale”. Spostarsi all’interno della dashboard è come camminare all’interno dello stabilimento reale, con in più una visione a raggi X, che dà agli operatori una visibilità senza precedenti di tutta la struttura in tempo reale.

Questo tipo di informazioni non solo permettono di essere avvisati in anticipo in presenza di un potenziale problema, ma danno anche ai gestori la possibilità di agire con tempestività sulla linea di produzione e di analizzarla per migliorarla. I benefici di un simile approccio sono sbalorditivi: la produttività aumenta del 25%, i costi di magazzino si riducono del 30% e si eliminano i problemi derivati da standard qualitativi non rispettati. La soluzione è persino in grado di prevenire un downtime non pianificato dello stabilimento e di migliorare la sicurezza dei lavoratori.

Il modo in cui Fujitsu pianifica le implementazioni con i propri clienti, come INESA, si basa sulla co-creazione. Il punto di partenza è la visione del cliente e l’obiettivo che vuole raggiungere. Successivamente si lavora al suo fianco per individuare la soluzione più adatta.

Se vuoi trasformare il tuo business, vieni a trovarci il 20 giugno al NH Milano Congress Centre e partecipa alla tappa italiana del Fujitsu World Tour 2017. Iscriviti ora gratuitamente e riserva il tuo posto! Scopri l’agenda dell’evento.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email to someone
 //

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>