Human Centric Innovation: Digital Co-Creation – Fujitsu World Tour 2017

 //

L’intervento di Craig Baty, VP International, Global Marketing Group & Digital Business Platform Unit (MetaArc) al Fujitsu World Tour 2017, che si è svolto il 20 giugno a Milano.

Il tema principale della Technology and Services Vision di Fujitsu è lo Human Centric Computing e la creazione di una Human Centric Intelligence Society che miri a soddisfare le necessità e a risolvere i problemi delle persone e della società attraverso la tecnologia.

Come spiega Baty durante il suo intervento al Fujitsu World Tour 2017 a Milano, in ambito sanitario Fujitsu sta collaborando con il San Carlos Hospital di Madrid, impiegando la tecnologia di intelligenza artificiale per facilitare la diagnosi e la cura delle malattie mentali, realizzando una Human Centric Smart Medicine: HIKARI Artificial Intelligence.

Con l’avvento della trasformazione digitale e di tecnologie come IoT, Cloud, Security e Intelligenza Artificiale, siamo oggi in grado di raccogliere più informazioni, essere più connessi e di offrire prodotti e soluzioni sempre più orientati al cliente.
Le nuove tecnologie introducono molti benefici e vantaggi nel business. Attraverso IoT possiamo dare vita a business iperconnessi: la cosiddetta Industry 4.0. Per esempio, nell’industria manifatturiera i downtown possono generare ingenti perdite economiche, arrivando a toccare cifre a nove zeri. Molti di questi problemi possono essere risolti con una visione più precisa e approfondita di ciò che sta realmente accadendo all’interno delle fabbriche.

Attraverso le nuove soluzioni, combinando device, layout degli impianti o dei negozi, strumenti come la realtà aumentata e/o virtuale, possiamo sapere in real-time tutto ciò che sta accadendo all’interno del nostro impianto. Per fare ciò, Fujitsu propone l’Intelligent Dashboard, che garantisce un livello di controllo senza precedenti e la possibilità di risolvere o addirittura prevedere i problemi, innovando, incrementando la produttività e abbattendo i costi.

IoT, Intelligenza Artificiale, Big Data e Mobility non potrebbero funzionare senza il Cloud e l’Hybrid IT. Grazie al cloud possiamo avere:

  • Scalabilità della piattaforma
  • Agilità
  • API
  • Equilibrio e controllo

Fondamentale in questo contesto è la sicurezza. Il 93% delle aziende lo scorso anno è stata vittima di una violazione della sicurezza, con un costo medio di 3,5 milioni di dollari e un downtime medio di 8 ore. Inoltre, nel 2018 entrerà in vigore il GDPR europeo e le aziende saranno legalmente obbligate a segnalare tutte le violazioni della sicurezza subite, con un conseguente danno d’immagine e perdita di fiducia dei propri clienti.
Fujitsu offre dei servizi di consulenza per aiutare le aziende a valutare quali dati debbano essere protetti e quali no, decidere dove e come archiviarli, orientarsi nella regolamentazione della privacy, identificare e valutare le minacce, rispondere agli attacchi e prevenirli anche grazie a soluzioni di sicurezza innovative come PalmSecure.

Tuttavia, tutte queste soluzioni generano una grande quantità di dati. È qui che entra in gioco l’intelligenza artificiale.
Ci sono diversi livelli di intelligenza artificiale:

  • Intelligenza artificiale debole: i computer eseguono task semplici, ristretti a una determinata area, ma in modo più veloce ed efficiente rispetto a quanto potrebbe fare un essere umano.
  • Machine learning: i computer hanno l’abilità di imparare senza essere esplicitamente programmati, seguendo degli schemi e degli algoritmi e facendo delle previsioni. La macchina impara poi dalle sue azioni e dai suoi errori.
  • Deep learning: i computer imparano autonomamente a eseguire un task attraverso video e immagini.

Il deep learning che utilizza le reti neurali artificiali (reti composte da veri e propri “neuroni” artificiali, ispirate a una rete neurale umana) può essere usato per la tecnologia di identificazione di veicoli, persone e scrittura.
Quando questa tecnologia è applicata alla sicurezza, permetta al sistema di riconosce un pattern e di individuare eventuali anomalie.

Fujitsu MetaArc unisce l’intelligenza artificiale, l’IoT, i data e gli analytics, il cloud e la security in un’unica piattaforma.

Fujitsu crea tutto ciò attraverso la Digital Co-creation, un approccio di lavoro collaborativo, orientato al cliente e all’elemento umano, con l’obiettivo finale di creare una Human Centric Intelligence Society.

Visita il mini-sito del Fujitsu World Tour 2017 per scaricare tutte le presentazioni dell’evento.
Guarda tutti i reportage, le interviste e gli interventi del Fujitsu World Tour 2017.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Google+0Pin on Pinterest0Share on LinkedIn0Email to someone
 //

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>