Published on in Digital Transformation

L’edizione 2018 del Fujitsu World Tour è all’insegna della co-creazione. A Milano, l’appuntamento è per l’8 maggio.

Fwt2018 (1)

Intelligenza Artificiale, Cybersecurity e IoT. La digital transformation è un processo ormai avviato nel mercato globale, dove i nuovi paradigmi di comunicazione vedono le aziende sempre più evolute e interconnesse.

Il contesto è chiaro: le tecnologie avanzate, oltre a creare valore, sono ormai alla portata di un numero sempre maggiore di imprese e offrono opportunità in ogni settore.

In una recente ricerca pubblicata da The Economist Intelligence Unit, denominata “The Challenge of Speed”, il 51% dei dirigenti d’impresa europei intervistati ha ammesso che chi non introduce in azienda tecnologie e non innova i processi è destinato al fallimento entro 5 anni. Inoltre, sempre secondo la stessa ricerca, 9 piccole e medie imprese italiane su 10 hanno individuato, nella trasformazione digitale, uno strumento per innovare i propri servizi alla luce del nuovo mercato globale.

Dati confermati anche da un’altra ricerca, targata Fujitsu: The Digital Transformation PACT, che esamina le performance delle aziende nei confronti dei quattro elementi strategici necessari per potersi trasformare digitalmente: Persone, Azioni, Collaborazione e Tecnologia (PACT).

Il campione italiano, rappresentato da 150 business leader di tutti i settori industriali, ha sottolineato l’importanza della tecnologia digitale nel processo di trasformazione dei processi aziendali (40%) e del modello di business delle proprie organizzazioni (29%), indicando nelle ‘Azioni’ e nella ‘Tecnologia’ (28% in entrambi i casi) gli elementi principali su cui fare leva; ‘Persone’ e ‘Collaborazione’ sono indicati come elementi importanti rispettivamente dal 25% e dal 16% del campione.

Qui entra in gioco un problema organico delle aziende che, pur essendone consapevoli, faticano a concretizzare le vere potenzialità della trasformazione digitale.

La risposta, secondo Fujitsu, è la co-creazione: il lavoro svolto insieme ai propri clienti  per generare innovazione. Si parla di un programma di stretta collaborazione tra clienti per sfruttare i vantaggi delle tecnologie digitali e, allo stesso tempo, sostenere la crescita futura.

Per questo motivo, il tema centrale del Fujitsu World Tour 2018 – la tappa italiana del roadshow di Fujitsu (martedì 8 maggio – NH Milano Congress Center, Assago) – è “Co-Creation for success”. In scena, la capacità di Fujitsu di sviluppare le idee di digital business dei propri clienti, identificando i fattori di successo necessari per ottenere i migliori risultati possibili.

L’obiettivo del roadshow è, non solo, portare all’attenzione di aziende in oltre 20 Paesi del mondo le tecnologie più innovative e di successo su cui la società sta lavorando, ma anche una occasione per ricevere aggiornamenti sulle novità in ambito di Intelligenza artificiale, Industry 4.0, IoT e Quantum Computing.

A proposito di Quantum Computing, Fujitsu è un pioniere in questo campo. Già nel 2017, la società aveva annunciato la Digital Annealer Unit (DAU), un chip innovativo che combina l’informatica classica e quella quantistica.

Non da ultimo, al Fujitsu World Tour 2018 italiano saranno protagonisti l’intero portafoglio di prodotti dell’azienda e le soluzioni pensate per la trasformazione digitale delle principali industrie: finance, manufacturing e retail.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *