Published on in Digital Transformation

Nella maggior parte delle industrie a livello globale, i progetti legati alla trasformazione digitale sembrano sempre più caratterizzati da un approccio pratico, a dispetto un po’ dell’elemento strategico.

Per fare luce sull’effettivo panorama industriale, Fujitsu ha intervistato oltre 1.500 decision-maker e manager di grandi e medie aziende in 16 Paesi in tutto il mondo e ha sintetizzato i risultati ottenuti nella Global Digital Transformation Survey 2018.

La ricerca non delinea semplicemente lo stato dell’arte della tecnologia, ma offre alle aziende una serie di linee-guida per sviluppare un percorso di digitalizzazione efficace, sia in termini di valore per il business che di responsabilità sociale.

Dall’indagine emerge chiaramente che il trend del digitale presenta logiche di adozione molto diverse. In primo luogo, i driver che portano a intraprendere il percorso della digital transformation variano a seconda del settore: Finance, Manufacturing ed Healthcare, per esempio, condividono la necessità di migliorare l’efficienza operativa e ridurre i costi, le società di Trasporti scelgono di intraprendere il processo di trasformazione per rimanere competitive sul mercato mentre quelle Retail perseguono obiettivi legati principalmente alla crescita del business.

Ogni settore, quindi, manifesta obiettivi diversi e, in concreto, anche livelli di “maturità” tecnologica differenti. Il settore finanziario risultata il più avanzato, con nove società su dieci particolarmente in anticipo sui progetti di digitalizzazione, grazie all’uso diffuso dell’Intelligenza Artificiale e degli Analytics, ormai indispensabili per risultare competitivi sul mercato. Seguono il Manufacturing, Transportation, Retail e l’Healthcare.

Inoltre, la survey ha individuato 6 aree chiave nelle quali il processo di trasformazione digitale porta i maggiori benefici in termini di competitività.

Nello specifico, la digitalizzazione incide in maniera significativa sulla leadership di mercato dell’azienda, sull’operatività delle sue persone, sull’agilità di execution, sull’integrazione delle diverse funzioni di business, sull’ecosistema e sul valore ricavato dai dati.

Patrizia Fruzzetti

Patrizia Fruzzetti

Head of Italy, WEMEI Sales at Fujitsu Italia
Head of Italy, WEMEI Sales di Fujitsu Italia, ha la responsabilità di guidare operativamente il business della filiale italiana. Patrizia vanta un’esperienza ventennale nel settore B2B dell'Information Technology, mercato in cui ha ricoperto ruoli di crescente rilievo a livello nazionale e internazionale.
Patrizia Fruzzetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *