Pubblicato il in Digital Transformation

Fujitsu ha condotto una ricerca su 150 C-level italiani per avere il loro parere su quali sono gli elementi che determinano il successo a lungo termine di un’azienda. Seppur non risultino al primo posto nell’indagine, i clienti sono ritenuti un gruppo di estremo interesse per gli intervistati.

Il rapporto tra azienda e cliente si sta evolvendo, nel bene e nel male. Le aziende si sentono oppresse tra la richiesta di offrire a prezzi sempre più bassi i loro servizi e la carenza di fiducia da parte dei clienti, che è un problema tanto concreto quanto crescente.

Più in particolare, dall’indagine emerge che l’11% del campione italiano pensa che la relazione con il cliente sia peggiorata nel corso degli ultimi tre anni: una delle percentuali più alte tra i Paesi presi in esame, maggiore solamente nel Regno Unito, in Scandinavia e negli Stati Uniti, dove si attesta al 13%.

Il 66% del campione è convinto che i clienti si aspettino maggiore innovazione nei servizi erogati e che il fattore prezzo sia quello che definisce il rapporto con loro (per il 71%); e dal momento che il cliente è fondamentale per il business dell’azienda, non sorprende che l’81% affermi che la propria azienda fa di tutto per soddisfare la clientela.

Per il 74% degli intervistati italiani la tecnologia digitale aiuta a rafforzare la relazione con i clienti e a migliorare il servizio offerto, tanto che nei prossimi dieci anni sono previsti investimenti importanti in Ricerca&Sviluppo (21%), in tecnologia digitale (16%), in formazione e riconversione delle competenze (13%). Infine, il 65% del campione italiano (la media globale è del 61%) indica l’Intelligenza Artificiale come la tecnologia innovativa che più di altre porterà cambiamenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *