Pubblicato il in Digital Transformation

Il 20 giugno si è svolto a Milano il Fujitsu World Tour 2017. Durante la sessione plenaria Bruno Sirletti, Presidente e AD di Fujitsu Italia ha accolto i partecipanti e ha poi invitato sul palco Maurizio Riva, Country Manager Intel Italia, che ha condiviso con il pubblico l’esperienza di Intel Italia e la profittevole collaborazione con Fujitsu.

Questo è un giorno molto importante per noi non solo perché la tappa italiana del Fujitsu World Tour è un momento di condivisione della strategia e delle visioni del mercato con i nostri clienti e i nostri partner, ma anche perché oggi Fujitsu compie 82 anni” ha esordito Sirletti.

Sirletti ha proseguito spiegando come oggi siamo tutti, in un modo o nell’altro, coinvolti nel mondo dell’IT. La tecnologia sta trasformando il mondo, creando un panorama nuovo in cui i partner sono fondamentali, perché oggi non è possibile innovare e trasformarsi se non attraverso delle partnership.
Fujitsu, dalla sua nascita, si differenzia per aver sempre puntato sull’innovazione. Tra le aziende ICT, è tra quelle che spendono di più in ricerca e sviluppo, investendo ogni anno circa 2 miliardi di euro. Nei suoi 82 anni di storia, Fujitsu si è trasformata da azienda di telecomunicazioni fino ad arrivare a società di digital transformation.
Oggi Fujitsu continua a puntare molto sull’innovazione, in particolare in tre macro-aree:

  • Soluzioni server e storage – unendo ad esse soluzioni integrate con i partner e puntando sempre su proposte tecnologiche all’avanguardia, come per esempio il Fujitsu Liquid Immersion Cooling System.
  • Servizi – creando un portfolio completo che comprende servizi end user, managed services per il data center, ma manche servizi per il cloud e per la sicurezza, sempre investendo nell’innovazione e creando nuove soluzioni come Next Generation Service Desk che sfrutta l’Intelligenza Artificiale, i Big Data e il Deep Learning.
  • Digital Solution – in particolare nell’area del Manufacturing, contribuendo con soluzioni IoT come UBIQUITOUSWARE.

Durante il suo intervento, Maurizio Riva, Country Manager Intel Italia, ha affermato: “Siamo nel momento della Digital Disruption, un momento di grandi opportunità e cambiamenti.
Ha proseguito spiegando che non si può sopravvivere in un mondo tecnologico se non ci si trasforma continuamente. Il cuore della tecnologia di oggi è il data center e il cloud, seguito da tutti i dispositivi come tablet, pc, smartphone  e da IoT. Tenendo ben presente tutto questo, Intel continua a innovarsi, personalizzando sempre di più le soluzioni che offre sul mercato.
Il punto di partenza è il data center: la quantità di dati quotidiana che usiamo e produciamo aumenta esponenzialmente. Intel al fianco di Fujitsu contribuisce alla trasformazione e all’evoluzione dell’infrastruttura che sta alla base della connettività. È essenziale migrare e trasformare, creando le opportunità e le soluzioni che cambieranno i nostri modelli di vita.
A seguire, IoT e l’intelligenza artificiale saranno la chiave di tutte queste soluzioni destinate a cambiare la nostra vita quotidiana e a creare l’industria 4.0.
Solo attraverso una partnership solida si possono creare queste soluzioni. Ne è un esempio la Fujitsu Intelligent Dashboard for Manufacturing creata da Intel e Fujitsu.

Visita il mini-sito del Fujitsu World Tour 2017 per scaricare tutte le presentazioni dell’evento.
Guarda tutti i reportage, le interviste e gli interventi del Fujitsu World Tour 2017.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *