Published on in Infrastructure for the Digital World

La città tedesca di Paderborn da oggi non sarà famosa solo per essere stata scelta da Carlo Magno nel 777 e nel 799 come sede delle sue prime Diete (come vennero denominate per suo volere le assemblee del Sacro Romano Impero), ma anche per ospitare uno dei primi data center realizzati all’interno di una turbina eolica.

Progettato da WestfalenWIND IT, produttore tedesco di energia elettrica, WindCORES è un data center Tier 3 a emissioni quasi nulle che si serve della tecnologia server e storage Fujitsu – in particolare i server Fujitsu PRIMERGY e i sistemi storage ETERNUS – per minimizzare i consumi elettrici in combinazione con l’utilizzo di componenti ad alta efficienza come i convertitori AC/DC e la tecnologia di raffreddamento di ultima generazione.

I bassi consumi, insieme con i bassi costi dell’elettricità prodotta dalla stessa turbina eolica, permettono al Fujitsu SELECT Partner Green IT – Das Systemhaus di offrire ai propri clienti servizi cloud a prezzi competitivi, oltre che rispettosi dell’ambiente grazie al suo impatto pressoché nullo in termini di produzione di anidride carbonica.

Nel quadro del processo di trasformazione digitale in atto nelle aziende, il concetto di data center all’interno di turbina eolica si delinea come una soluzione utile per compensare l’impatto di una maggiore produzione di gas serra dovuta al suo maggior utilizzo.

Per realizzare una soluzione basata su servizi virtualizzati da implementare in un data center eco-compatibile Fujitsu e Green IT hanno lavorato insieme seguendo il modello della co-creazione. Più in generale, il sostegno di Fujitsu al progetto WindCORES è allineato all’iniziativa Sustainable Development Goals (SDG) delle Nazioni Unite, un modello che intende raggiungere un futuro migliore e maggiormente sostenibile per tutti. Gli SDG affrontano sfide globali come quelle relative al clima e al degrado ambientale e proprio l’obiettivo numero nove riguarda l’industrializzazione sostenibile per ‘costruire un’infrastruttura ridondante, promuovere un’industrializzazione inclusiva e sostenibile, e favorire l’innovazione’.

Manuela Chinzi

Head of Channel at Fujitsu Italia
Head of Channel in Fujitsu Italia, ha il compito di coordinare le strategie dell’azienda rivolte al Canale indiretto, con un focus particolare sulla distribuzione e sullo sviluppo del business.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *